Consulente Finanziario versus Broker

Ad un occhio meno esperto potrebbero sembrare due figure finanziarie molto simili, in realtà però, i consulenti finanziari e i broker giocano ruoli ben distinti nei servizi finanziari. Prima di comparare le due figure, è necessario identificarle individualmente.

Consulente Finanziario versus Broker

Cosa fa un Broker Finanziario?

Prima del trading online, fra tutte le figure finanziarie, quella del broker era di fatto considerata d’elite, riservata solo ad una clientela di lusso. I singoli investitori avevano un accesso ridotto – se non nullo – al mercato, e dovevano piazzare i loro ordini attraverso un broker (spesso per via telefonica).

In compenso, i broker applicavano dei costi di commissione molto elevati. Comunque, con l’avvento dei servizi brokeraggio basati sul web, la figura finanziaria del broker è cambiata. Adesso, gli investitori che desiderano fare trading nel mercato delle azioni, non hanno più la necessità di avere un broker che compra  o venda per loro, e hanno un accesso diretto con un costo di commissioni davvero irrisorio.

Nonostante i broker continuano ad eseguire gli ordini, molti di essi sono stati costretti ad estendere il loro servizio alla gestione dell’investimento personalizzato, al fine di giustificare i loro costi di commissione molto più alti rispetto ai semplici servizi di brokeraggio reperibili in Internet.

Attualmente, non è raro vedere un broker registrato anche come consulente finanziario. I broker potrebbero fare anche parte di un team vendite nei collocamenti privati, IPO o elementi secondari. Questa figura finanziaria, fà con i clienti affari privati al fine di aiutare l’azienda ad aumentare il proprio capitale. In compenso il broker riceve il pagamento delle spese di commissione, azioni e così via.

Cosa fa un Consulente Finanziario?

Dall’altra parte, i consulenti finanziari lavorano su un sistema di consulenza finanziaria basato sulle tariffe plasmate ai bisogni del singolo cliente. Ad esempio, un consulente finanziario potrebbe lavorare con un cliente per la creazione di un’intera cornice di gestione delle ricchezze, ed è compresa l’assistenza al cliente per quanto riguarda tasse e altri fattori.

+

Il consulente finanziario è responsabile dell’attività di consulenza in ambito di asset allocation nei confronti dei più importanti clienti dell’istituto e supporta i Private Banker nell’attività di analisi delle migliori strategie di investimento.

Broker e Consulenti finanziari: quali sono le normative che ne disciplinano le attività

I consulenti finanziari sono tenuti a standard legali più alti rispetto ai broker. Negli Stati Uniti, i consulenti finanziari devono aderire all’ Investment Advisors Act del 1940, per effettuare obblighi fiduciari nei riguardi dei conti dei loro clienti. Un obbligo fiduciario VIETA ai consulenti di

impiegare qualsivoglia apparecchio, schema o artifizio atto a defraudare ciascun cliente o aspirante tale.

Di conseguenza, la maggior parte degli investment advisors non possono prendere decisioni di investimenti senza aver prima ricevuto il consenso da parte del cliente stesso. 

Prima del 2011, tutti gli investment advisors aventi in gestione 30 milioni di dollari o più, si sono dovuti registrare al SEC (U.S. Securities and Exchange Commission), mentre per i consulenti con meno di 25 milioni di dollari, è stato sufficiente registrare il loro status presso il corpo regolatorio. Un broker, definito dal SEC come

ciascun individuo coinvolto nel fare operazioni in titoli per conto di altri,

deve registrarsi al SEC e ad un’organizzazione auto regolamentata. La più nota organizzazione auto regolamentata è la FINRA.

In conclusione

Sia i broker che i consulenti finanziari sono sono figure finanziarie professionali che assistono gli investitori e li aiutano a conseguire i loro obiettivi finanziari. I broker vengono pagati attraverso commissioni per ogni azione che fanno. I consulenti finanziari sono pagati direttamente con una tariffa a tempo o in base alla percentuale di asset che stanno gestendo. Ai consulenti finanziari è legalmente vietato fornire consigli di investimento che potrebbero andare in conflitto con i bisogni dei loro clienti. 

Migliori Brokers Online

Piattaforme
Min. Deposito
Leva Max
Demo Gratuita
€100
300:1
€100
30:1
€10
500:1

eToro

Il 66% degli account perde denaro con questo broker.

€200
30:1
Condividi suShare on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter

(* I CFD sono strumenti ad alto rischio. Il 74-89% di investitori perde i propri soldi facendo trading sui CFD. Sii consapevole che potresti perdere i soldi che decidi di investire.)

Vuoi fare soldi col Trading online? Allenati senza rischiare con un Conto Demo

2 pensieri riguardo “Consulente Finanziario versus Broker

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *