Perché Alphabet (GOOGL) E’ Una Scommessa Vincente

I trader più esperti sanno bene che investire nei mercati è molto simile ad un gioco d’azzardo. Nonostante tutte le conoscenze o competenze che una persona può avere, esiste sempre una componente correlata alla fortuna. Ma se proprio dobbiamo parlare di scommesse, Alphabet Inc (NASDAQ: GOOGL, NASDAQ: GOOG) è sicuramente una delle migliori che si possano fare sui mercati.

alphabet

Alphabet possiede infatti l’invidiabile fama di essere un investimento “sicuro”. I suoi dati economici, di anno in anno lo confermano: nel terzo trimestre di quest’anno, il titolo GOOGL non ha avuto problemi a sostenere elevati tassi di crescita a due cifre, con i ricavi che sono aumentati del 24% rispetto all’anno precedente e i margini operativi che sono aumentati di 200 punti base.

Perché Investire in Alphabet

Numeri impressionanti, dovuti soprattutto al settore dell’azienda chiamato Other Bets, ovvero quello in cui vengono sviluppati i progetti più innovativi.

I ricavi di questa divisione, in particolare, sono stati molto positivi grazie ad una crescita del 53% nell’ultimo anno. Anche i ricavi pubblicitari sono in aumento, oltre i 24 miliardi di dollari. Gli investimenti che rientrano nell’ambito del settore Other Bets possono richiedere più tempo per essere profittevoli, ma il loro potenziale di crescita sembrerebbe indiscusso. Le aziende controllate che fanno parte delle divisione sono Access, Calico, CapitalG, GV, Nest e Waymo, anche se la maggior parte dei ricavi provengono da Google Fiber, prodotti e servizi Nest, servizi di licenza e dal settore Ricerca e Sviluppo tramite Verily.

In particolare Waymo starebbe per diventare leader nell’industria delle auto a guida autonoma. Il che potrebbe sorprendere, visto che Alphabet non è un’azienda automobilistica. Tuttavia, a causa del vantaggio tecnologico accumulato dall’azienda negli anni, è stata in grado di attuare le modifiche software e hardware necessarie per rendere questo realtà, mentre i tradizionali produttori di automobili sono più focalizzati sull’efficienza energetica.

Alphabet sta lavorando a questa innovazione tecnologica dal 2009 e dovrebbero essere i primi ad immettere sul mercato un veicolo a guida autonoma.

La divisione Other Bets, tuttavia, ha subito perdite rilevanti nel primo trimestre del 2017, pari a circa $ 800 milioni. Ma alla fine dell’anno le cose stanno andando sicuramente meglio e il futuro si preannuncia brillante. Le perdite, infatti, dal 2009 sono diminuite consistentemente di anno in anno. E anche le spese in conto capitale (capex) si stanno riducendo (- 324 milioni di dollari) per lo stesso periodo dello scorso anno rispetto ai 77 milioni di dollari di questo trimestre.

Certamente, qualche investimento si rivelerà un buco nell’acqua. Ma molti altri andranno a buon fine. E se l’auto a guida autonoma diverrà realtà, i benefici economici per la società diventeranno incalcolabili.

Settore Pubblicitario

La pubblicità rimane il primo generatore di reddito per Alphabet. Quindi è importante monitorare non solo la crescita annuale, ma anche quella trimestre per trimestre. E i numeri sembrano impressionanti, almeno quelli su base trimestrale.

I clic “aggregati” sono aumentati del 47% (annuale) e del 6% (trimestrale), i clic sulle controllate da Alphabet sono aumentati del 55% (annuale) e del 7% (trimestrale). Quindi, in sintesi, la crescita del settore pubblicitario è molto positiva.

L’attività principale dimostra che l’azienda continua a beneficiare dei potenti effetti della Rete, creando un vantaggio competitivo dominante rispetto alle altre aziende dello stesso settore.

Conclusioni

Le cose vanno così bene ad Alphabet, che ogni ulteriore commento sarebbe inutile. L’azienda è una macchina perfetta e grazie alla sua continua attività di ricerca sta guadagnando grosse fette di mercato, generando sempre più entrate. Anche i guadagni, a loro volta, continuano ad aumentare, mantenendo la quotazione del titolo GOOGL ragionevole anche quando i prezzi delle azioni aumentano. Il settore Other Bets rappresenta però la scommessa più interessante, soprattutto quello riguardante la consociata Waymo e lo sviluppo di un veicolo a guida autonoma, che potrebbe far decollare i guadagni i guadagni della società.

Considerando tutti questi fattori, investire nel titolo GOOGL potrebbe quindi rivelarsi molto redditizio.

 

(* I CFD sono strumenti ad alto rischio. Il 74-89% di investitori perde i propri soldi facendo trading sui CFD. Sii consapevole che potresti perdere i soldi che decidi di investire.)

Trading online? Allenati senza rischiare con un Conto Demo
plus500
etoro
markets
iq option
bdswiss
24option
fxtm
avatrade

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *