Investire Nel Mercato Dei Metalli

La tavola periodica visualizza tutti gli elementi chimici conosciuti sulla terra, tra cui 94 elementi presenti in natura e 24 elementi sintetici prodotti artificialmente in condizioni “estreme” (come, ad esempio, negli acceleratori di particelle). La tavola periodica è divisa in nove famiglie di elementi con proprietà simili: metalli alcalini, metalli alcalini, metalli di transizione, altri metalli, metalloidi, non metalli, alogeni, gas nobili e metalli delle terre rare.
investire nei metalli
Questi ultimi, insieme ad una selezione di elementi noti come metalli base e metalli preziosi, forniscono agli investitori di oggi e traders varie ed interessanti opportunità di trading.

Investire in Metalli Base

In chimica, i metalli che si ossidano o si corrodono facilmente vengono chiamati “metalli di base”. Questi metalli industriali comprendono il Rame (Cu sulla tavola periodica) , Nichel (Ni), Alluminio (Al), Zinco (Zn), Piombo (Pb), Stagno (Sn) e Ferro (Fe)/acciaio (una lega di ferro e carbonio). I metalli base sono generalmente abbondanti in natura e vengono utilizzati in una varietà di applicazioni commerciali e industriali, quali impianti idraulici in rame, lattine di alluminio e l’acciaio utilizzato nella produzione delle automobili. A causa della loro abbondanza, i prezzi dei metalli base sono di gran lunga inferiori a quelli dei metalli preziosi e delle terre rare, ed i prezzi reagiscono ai cambiamenti della domanda per i prodotti per i quali vengono utilizzati i metalli.

Borsa metalli

Gli investitori e gli operatori possono partecipare al mercato dei metalli base in diversi modi. Gli investimenti possono essere realizzati nelle singole aziende specializzate nella produzione di un particolare metallo base: fra gli esempi più famosi, ci sono la società specializzata nella produzione di acciaio US Steel (NYSE: X) o dell’alluminio Alcoa (NYSE: AA). Ma anche Futures e opzioni di metalli singoli possono essere scambiati sul mercato, come ad esempio i futures di Rame (simbolo del prodotto: HG) e Opzioni (simbolo del prodotto: HX) su CME Globex, come SPDR Metals & Mining ETF (che è composto da contratti futures su alluminio, zinco e rame). Inoltre , è possibile tradare anche una vasta gamma di ETF, come il PowerShares DB Base Metal Fund (DBB) negoziato alla borsa di New York, che è composto da aziende coinvolte sia nel settore dei metalli che minerario, oppure lo Shares Dow Jones US Basic Materials (NYSE: IYM), che è composto da società coinvolte nella produzione di metalli base.

Investire in Metalli Preziosi

I metalli preziosi sono presenti in natura…..ma sono molto più rari e preziosi dei metalli base. Inoltre, sono più “morbidi” e più duttili di altri metalli e sono meno reattivi rispetto maggior parte di loro. I metalli preziosi sono l’Argento (Ag), l’Oro (Au), il Platino (Pt) e il Palladio (Pd). A causa della loro scarsità, questi metalli sono di gran lunga molto più costosi e preziosi! Questi, infatti, vengono comunemente usati per la fabbricazione di gioielli, opera d’arte, monete, protesi dentarie, dispositivi medici, nell’elettronica e per scopi d’investimento/rendita. Come per quelli base, anche per i metalli preziosi esiste una vasta gamma di veicoli di investimento.

L’oro è da sempre considerato (e lo è ancora!) uno degli investimenti più solidi e produttivi. Soprattutto in tempi di incertezza economica, l’oro guadagna popolarità come “giubbotto salvagente” dell’investitore. A parte il possesso fisico dei metalli preziosi, gli investitori possono investire in titoli, futures, opzioni, fondi comuni e fondi negoziati in borsa. Famosi esempi di azioni aurifere includono l’Eldorado Gold Corporation (NYSE: EGO) e Agnico-Eagle Mines Limited (NYSE: AEM), entrambi produttori canadesi di oro. Il CME Group offre agli investitori una scelta di oro futures e opzioni: Il contratto “full-size” è basato su 100 once troy (GC), mentre il contratto d’oro “miny” è di 50 once troy (QO), mentre il contratto aurifero “e-micro” è di 10 once troy (MGC). Le opzioni dell’oro sono disponibili anche nella dimensione di 100 once troy (OG).  (L’oncia troy è la più comune unità di massa per i metalli preziosi, le gemme e la polvere da sparo e, come tale, è utilizzata per definire il prezzo di questi beni nel mercato internazionale. Un’oncia troy equivale a 31,1034768 grammi). Tuttavia, futures e opzioni sono disponibili anche per l’argento, il platino e il palladio. Invece, per quanto riguarda gli ETF dei metalli preziosi, alcuni dei più scambiati sono SPDR Gold Trust ETF (NYSE: GLD), Market Vectors Junior Gold Miners ETF (NYSE: GDXJ), iShares Silver Trust ETF (NYSE: SLV), PowerShares DB Precious Metals ETF (NYSE: DBP) e PowerShares Global Gold & Precious Metals (Nasdaq: PSAU).

Investire in Metalli Delle Terre Rare

I metalli delle terre rare stanno diventando sempre più importanti per l’industria elettronica e le conseguenti innovazioni tecnologiche. Elementi come il Lantanio (La), Cerio (Ce), Praseodimio (Pr) e Neodimio (Nd) vengono utilizzati costantemente nella produzione elettronica, come telefoni cellulari, chip di memoria per computer, macchine fotografiche e lettori mp3.

Questi metalli sono anche una componente fondamentale per diverse applicazioni militari e di difesa, come i visori notturni, armi a guida di precisione e la tecnologia “Stealth”. Anche se nessuno dei metalli delle terre rare….è particolarmente raro, l’estrazione e il loro trattamento sono molto impegnativi a causa della loro distribuzione geografica diffusa e le preoccupazioni dovute ai problemi ambientali, soprattutto quella che riguarda la loro elaborazione (compresa la loro “purificazione” da tossine come il cadmio e dei rifiuti radioattivi). Nonostante la loro abbondanza, i metalli delle terre rare sono preziosi perché sono difficili da ottenere e, quindi, sono molto richiesti. Gli investitori possono investire nei metalli delle terre rare attraverso l’investimento in aziende come la Molycorp (NYSE: MCP), Freeport-McMoRan (NYSE: FCX) e Thompson Creek Metals Company (NYSE: TC). Invece, il Market Vectors Rare Earth (NYSE: REMX) è un popolare Exchange Traded Fund che conta partecipazioni in molte società che producono metalli delle terre rare.

(* I CFD sono strumenti ad alto rischio. Il 74-89% di investitori perde i propri soldi facendo trading sui CFD. Sii consapevole che potresti perdere i soldi che decidi di investire.)

Trading online? Allenati senza rischiare con un Conto Demo
plus500
etoro
markets
iq option
bdswiss
24option
fxtm
avatrade

Un pensiero riguardo “Investire Nel Mercato Dei Metalli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *