5 Titoli Per Investire Oggi In Oro e Argento

Il recente calo del prezzo dell’oro e dell’argento ha fatto drizzare le orecchie a molti investitori, perché poteva trasformarsi in grandi opportunità per aziende che avevano perso colpi nella vendita generale delle materie prime verso la fine dello scorso anno.

Detto questo, ultimamente i titoli legati all’estrazione e alla lavorazione dell’oro e dell’argento stanno lievitando, limitando i costi e gestendo meglio la liquidità, anche se esiste ancora la pesante incognita Grecia. Nell’articolo di oggi vorrei segnalarvi 5 titoli di società a bassa capitalizzazione operanti in questo settore, da tenere d’occhio per i prossimi 2-3 anni, in quanto potrebbero duplicare il loro prezzo in tale lasso di tempo.

Golden Star Resources (GSS)

Golden Star Resources Ltd è un’organizzazione internazionale di miniere d’oro e società di esplorazione e produzione, che ha sede in Ghana e filiali in Africa occidentale e Sud America. Attraverso una società controllata al 90%, Golden Star Limited (GSBPL), possiede e gestisce l’estrazione e la lavorazione dell’oro a Bogoso e Prestea, situati vicino alla città di Bogoso, Ghana. Attraverso un’altra società controllata al 90%, Golden Star (Wassa) Limited (GSWL), possiede e gestisce la miniera d’oro di Wassa, oltre che l’impianto di trasformazione situato a circa 35 km a est di Bogoso/Prestea.

La società ha abbassato leggermente la produzione nel 2015 a causa di problemi in Ghana, ma dovrebbe vedere un rimbalzo dei prezzi dei metalli se le tendenze attuali saranno confermate. La azioni hanno perso più di due terzi del loro valore dal massimo di giugno e sono pronte per un rimbalzo dall’ipervenduto.

Allied Nevada Gold Corp. (ANV)

Allied Nevada Gold Corp. è una società mineraria americana, specializzata nell’estrazione sia di oro che di argento. L’azienda opera attraverso tre segmenti: Hycroft Mine, Esplorazione & Corporate e Altro. Il segmento Hycroft comprende le operazioni, lo sviluppo e le attività di esplorazione di oro vicino Winnemucca.

Il segmento Exploration comprende tutti i costi legati alla ricerca e sviluppo di proprietà al di fuori della miniera Hycroft. Il segmento Corporate e altri include i costi generali e amministrativi aziendali della società. L’Allied Nevada ha avuto un buon “rating buy” dagli analisti di HC Wainwright nel Dicembre scorso, soprattutto grazie all’opportunità d’investimento intrigante che offre e alla giurisdizione sicura e stabile in cui opera.
plus500

+

 

Coeur Mining Inc (CDE)

La Coeur Mining è una società specializzata nello sviluppo ed esplorazione di argento e oro nelle sue proprietà minerarie. La società è famosa per essere il più grande produttore di argento degli Stati Uniti, ma detiene anche importanti miniere d’oro in Messico, Bolivia, Argentina e Australia. La Coeur detiene anche quote di minoranza (strategiche) in società minerarie del Nord e Sud America ed opera nel settore minerario attraverso cinque segmenti: Palmarejo, San Bartolome, Rochester, Kensington e le miniere Martha.

Affina metalli preziosi e si concentra su un gruppo geograficamente eterogeneo di fonderie e raffinerie di terzi, compresi i clienti che si trovano in Messico, Svizzera, Australia, Germania, Cina e Stati Uniti. I metalli raffinati vengono poi venduti agli utenti finali per l’impiego in circuiti elettronici, gioielli, argenteria e industrie delle tecnologie e farmaceutiche. Le sue azioni sono oltre il 70% dal loro ribasso da novembre e sembrano pronte per ottenere ulteriori guadagni. Un ritorno al suo massimo di luglio varrebbe un guadagno del +50% dal prezzo di oggi.

Franco-Nevada Corp. (FNV)

Franco-Nevada Corp. è una società di royalty specializzata nella distribuzione di oro. Oltre a questo, le attività della società comprendono anche il platino, altri minerali, petrolio e gas. È stata fondata il 17 ottobre 2007 ed ha sede a Toronto, Canada. Le azioni della società sono state in movimento a partire dalla metà del mese di dicembre, sostenute da un upgrade da parte degli analisti sia di Morgan Stanley che Merrill Lynch. La crescita dei ricavi è stata e dovrebbe rimanere forte, con una crescita che dovrebbe attestarsi intorno al 15% quest’anno, nonostante la debolezza dei prezzi dell’oro. Meno rischiosa rispetto agli altri titoli presentati, un ritorno ai massimi di agosto varrebbe un aumento dell’11% per il titolo.

Royal Gold (RGLD)

Royal Gold è una società specializzata in estrazione di metalli preziosi come oro, argento, rame, piombo e zinco nelle miniere di oltre 20 paesi (12 in America, il resto distribuito tra l’Africa, l’Europa occidentale e l’Australia).

Con sede a Denver, la Royal Gold (RGLD) si concentra sull’acquisizione di royalties delle miniere che sono in produzione o in fase di sviluppo. Ciò fornisce un flusso di reddito regolare, lasciando la società aperta a partecipazioni ed espansioni di strutture esistenti, senza costi ulteriori capitali. Come risultato, la crescita degli utili è stata costante, anche in un momento difficile per l’economia mondiale come quello attuale.

I guadagni sono attesi in crescita del 33% nel corrente anno fiscale, con una crescita del 27% nel 2016. I ricavi fiscali sono attesi in crescita da 237 milioni dollari nell’anno fiscale 2014 a 369 milioni dollari nell’anno fiscale 2016.
plus500

(* I CFD sono strumenti ad alto rischio. Il 74-89% di investitori perde i propri soldi facendo trading sui CFD. Sii consapevole che potresti perdere i soldi che decidi di investire.)

Trading online? Allenati senza rischiare con un Conto Demo
plus500
etoro
markets
iq option
bdswiss
24option
fxtm
avatrade

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *