I 3 Tipi di Trader Azionari

Essere un operatore di borsa può essere una lavoro sia redditizio che gratificante. Per massimizzare i benefici finanziari, sarà necessario decidere quale tipo di operatore di borsa si desidera diventare. La giusta misura dipende dalla personalità, disponibilità di tempo e investimenti di capitale. A seconda di quanto rischio si è disposti a sostenere, i trader si concentrano su uno o più settori che coinvolgono la crescita, valore o costruzione del reddito.

1. Trader di “Crescita”

Questi tipi di trader si concentrano principalmente sull’acquisto di azioni di società che sono (o sembrano!) pronte a crescere e ad espandere i loro profitti. Il trading sulla crescita potrebbe anche concentrarsi su investimenti in nuove società, che offrono una potenziale rapidità di crescita. Il concetto è che più l’azienda cresce più il valore delle sue azioni aumenterà, portando quindi a profitti sulle azioni detenute dal trader. Il trading sulla crescita può anche includere iniziative potenzialmente rischiose, come investire in una IPO (Initial Public Offering). Le IPO sono un buon esempio di come il trading basato sulla crescita sia potenzialmente in grado di portare a grandi ricompense. Tuttavia, comporterà anche un elevato rischio di fallimento! Per operare un questo modo, il trader dovrà quindi fidarsi più del suo istinto piuttosto che cercare rassicurazioni da alcune notizie o fatti.

2. Trader di “Valore”

Questa strategia di trading si ha quando gli operatori sono alla ricerca di titoli sottovalutati che però hanno un elevato potenziale di crescita. Un modo per perseguire questa strategia è quello di trovare quelle aziende i cui prezzi azionari siano significativamente inferiori a quelle delle loro principali concorrenti. Una volta che l’onestà e l’integrità della società in questione verrà stabilita, insieme al fatto che il prezzo delle azioni della società sia (a suo parere) sottovalutato, il trader si troverà in una posizione di minor rischio.

3. Trader di “Reddito”

Questa può essere definita come la più “conservatrice” fra le strategie di trading. Nel trading orientato al reddito, ci si concentrerà maggiormente sulla conservazione del capitale, dove le basse fluttuazioni dei prezzi avranno molta importanza. Dal momento che ottenere un reddito costante è l’obiettivo principale, uno stile di investimento orientato al reddito si concentrerà su quelle società più grandi e famose, ovvero quelle che dominano il loro particolare segmento di mercato e che possono contare su una crescita e un profitto costante. Si tratta, in pratica, di acquistare azioni blue-chip. Il minor rischio che comportano può essere stabilito mediante obbligazioni e depositi a termine, nonché investimenti mirati in azioni selezionate.

trading

Per un principiante del trading azionario, le decisioni da prendere possono spesso apparire come un compito proibitivo. Ma uno dei modi più utili per superare questa paura iniziale è quello di studiare le strategie di trading azionario degli investitori più esperti e di successo. “Assorbendo” le idee e le conoscenze degli operatori più esperti, sarà possibile formare le proprie idee sullo stile di trading più idoneo alle vostre aspettative. Ricordate che maggiore sarà la conoscenza, maggiore saranno i guadagni e, di conseguenza, minori saranno i rischi di perdere il capitale investito.

(* I CFD sono strumenti ad alto rischio. Il 74-89% di investitori perde i propri soldi facendo trading sui CFD. Sii consapevole che potresti perdere i soldi che decidi di investire.)

Trading online? Allenati senza rischiare con un Conto Demo
plus500
etoro
markets
iq option
bdswiss
24option
fxtm
avatrade

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *