Come Il Terrorismo Influenza Wall Street

Da Oslo a Londra, passando da Parigi a Bruxelles, oggi il terrorismo destabilizza la calma relativa della nostra società con sempre maggiore regolarità. Gli attacchi, ovunque si verificano, stanno diventando ormai una triste caratteristica del XXI secolo. Il terrorismo non ha solo effetti immediati, spezzando la vita di tante persone innocenti, ma ha anche degli “effetti collaterali” che colpiscono particolari settori della nostra economia. Il primo e quello più ovvio, è il turismo. Ma che dire di aziende come Starbucks Corp. (SBUX), che hanno investito profondamente negli aeroporti di tutto il mondo? Dal punto di vista economico-finanziario, quindi, il problema sta nel capire come il terrorismo possa influenzare i mercati finanziari. Il primo giorno di negoziazione dopo l’attacco di Parigi del 13 novembre scorso, l’indice azionario francese (CAC 40) è sceso di oltre 1 punto percentuale subito dopo l’apertura, ma è riuscito a salire dopo pochissimo tempo. Allo stesso modo, l’indice azionario EuroStoxx 50, composto da società presenti in tutta l’Eurozona, ha aperto al ribasso ma è poi prontamente risalito.

Terrorismo e Mercato Azionario

L’Europa è e rimarrà una delle principali destinazioni turistiche internazionali. Ma la serie di attacchi verificatisi nell’ultimo anno hanno certamente avuto un effetto frustrante su quel settore. Secondo una studio recente, gli attacchi di Parigi hanno fatto “bruciare” oltre 2 miliardi di dollari alle varie compagnie europee che si occupano di viaggi e svago. I numeri non mentono: le azioni del gruppo alberghiero francese Accor SA (AC.PA) sono diminuite di quasi il 5%, le azioni Air France-KLM (AF.PA) hanno perso quasi il 6%, mentre le azioni di Groupe Eurotunnel SA (GET.PA) hanno invece subito un ribasso di poco più del 3% immediatamente dopo gli attacchi terroristici.

11 Settembre 2001

terrorismoIl 10 settembre 2001, il Dow Jones Industrial Average (DJIA) ha chiuso a 9.605.51. Dopo gli attacchi terroristici del giorno dopo, il mercato fu chiuso e riaprì il 17 settembre 2001 con un punto più basso intraday di 8.755,46. L’indice non si sarebbe più ripreso per un mese! Gli attacchi dell’11/9 rappresentano è uno degli esempi più estremi di ciò che l’attività terroristica può fare ai mercati e alle singole azioni. Come molti ricorderanno, l’attacco principale si verificò a pochi isolati di distanza dalla Borsa di New York, che fu chiusa subito dopo a causa dei danni alla zona sud di Manhattan. Ma gli attentati terroristici non devono per forza avvenire in grandi centri finanziari (come New York, Londra o Tokyo) per danneggiare la fiducia del mercato e i prezzi delle azioni. Di seguito, vi spiegherò come il terrorismo può influire sul vostro portafoglio azionario e come proteggerlo da eventuali attacchi futuri.

Chi E’ Il Bersaglio?

Fino a poco tempo fa, le attività terroristiche tendevano ad orientarsi sugli asset strategici, come i campi petroliferi e le istituzioni finanziarie. Ancora oggi la maggior parte delle grandi banche e delle sedi di intermediazione finanziaria a New York e Londra hanno notevoli sistemi di sicurezza e ridondanza per prevenire o gestire questi tipi di attacchi. Tuttavia, le banche e le grandi compagnie petrolifere non sono le uniche società che possono accusare l’impatto di un attacco terroristico. Uno studio condotto dalla Ohio State University dal titolo “Terrorism and the Stock Market” (terrorismo e mercato azionario) ha identificato 75 attacchi terroristici relativi a società specifiche e ha scoperto come la perdita media per azienda (ad attacco) sia stata di $ 401 milioni nella propria capitalizzazione di mercato.

La Reazione al Terrore

La reazione agli attacchi terroristici è spesso più emotiva che basata su fatti. Ad esempio, mentre una breve interruzione dell’offerta di petrolio dall’Iraq non è in grado di aumentare in modo significativo i prezzi del petrolio mondiale, le voci o le minacce di attacchi possono causare un crollo improvviso del prezzo del petrolio se la gente teme il peggio. Dopo l’attacco terroristico del 2004 contro dei turisti in Arabia Saudita, i prezzi dei futures sul petrolio greggio sono aumentati di 2,50 dollari il giorno successivo. Allo stesso modo, visto che la Siria è oggi un grande fornitore di petrolio, gli attacchi di Parigi hanno creato un piccolo rialzo nel prezzo del petrolio.

Poiché gli attacchi terroristici sono spesso considerati come aventi un impatto maggiore sul petrolio e sulle istituzioni finanziarie, gli investitori che si preoccupano di questo dovrebbero assicurarsi che i loro portafogli azionari siano diversificati di conseguenza. Un portafoglio con nient’altro che azioni delle grandi compagnie automobilistiche, delle compagnie aeree e di altre compagnie collegate in qualche modo al petrolio e gas, sarà probabilmente le più colpite da un eventuale atto terroristico.

I Settori Più Colpiti

I settori che vi elencherò di seguito sono quelli che hanno maggiori probabilità di assistere a movimenti dei prezzi delle loro azioni a causa di un atto terroristico:

  • Petrolio e Gas – Mentre l’interruzione dell’approvvigionamento petrolifero può essere una minaccia per le entrate e gli utili delle grandi compagnie petrolifere come Exxon Mobil Corp. (XOM) e ConocoPhillips (COP), se la preoccupazione non si dovesse concretizzare in un lungo calo dell’offerta, la legge della domanda e dell’offerta può ancora guidare in alto il prezzo del petrolio. Quindi, queste aziende vengono influenzate negativamente da interruzioni a lungo termine nell’offerta, ma possono essere aiutate da aumenti del prezzo del petrolio a seguito della domanda.
  • Compagnie aeree  Come hanno dimostrato gli attacchi dell’11 settembre 2001, le compagnie aeree possono essere quasi rovinate da un attacco terroristico, perché si tratta di un evento che danneggia la fiducia del pubblico nel volo e/o aumentano il prezzo del combustibile.
  • Industria automobilistica – Data le perdite subite dalle compagnie automobilistiche statunitensi negli ultimi due anni, si tratta di un settore altamente sensibile al prezzo del combustibile. Prezzi più alti della benzina influiscono maggiormente sugli acquirenti dei mezzi ad alto consumo come SUV e pickup, che spesso sono i veicoli più redditizi per le compagnie automobilistiche.
  • Banche – Qualsiasi attacco che paralizza l’infrastruttura finanziaria, che interrompe internet e le telecomunicazioni o che fa chiudere temporaneamente un mercato azionario, renderebbe vulnerabili le azioni del settore bancario.

Come Proteggersi

Nonostante tutto, vi sono alcune azioni che potrebbero essere considerate “paradisi sicuri” per gli investitori preoccupati dei danni che il terrorismo potrebbe causare al loro portafoglio azionario. Fra queste, quelle del settore IT (Information Technology) sono probabilmente fra le migliori, così come le aziende che forniscono la sicurezza fisica in località come gli aeroporti. Le azioni del settore della Difesa, composto da società che fabbricano beni come armi, munizioni e aerei, tendono a reagire altrettanto bene ad eventi come attacchi terroristici. Boeing Co. (BA), ad esempio, ha guadagnato all’incirca l’1,25% a metà giornata nel primo giorno di scambio dopo gli attacchi di Parigi. E, probabilmente, non a causa di nuovi ordini di jet business.

Ovviamente, un’altra tattica per difendersi dai movimenti di prezzo causati da eventi terroristici è piazzare stop-loss sui titoli che potrebbero essere più vulnerabili. Con questi piccoli accorgimenti, le vostre finanze saranno ben preparate al peggio. Anche se, il mondo, non lo sarà!

Sommario Recensione
Data Recensione
Articolo
Come Il Terrorismo Influenza Wall Street
Voto
51star1star1star1star1star
Condividi suShare on Facebook1Tweet about this on TwitterShare on Google+1Share on LinkedIn0Share on Reddit0Print this page
Vuoi allenarti col Trading senza rischiare?
Prova il Conto Demo della piattaforma Plus500.
Comincia a prendere confidenza col trading senza rischiare il tuo capitale. VAI ALLA DEMO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi