Elementi di un momentum perfetto nel fare trading

Una strategia basata sul momentum mira a trarre profitto, a lungo termine comprando ad un prezzo alto e rivendendo a un prezzo ancora più alto, mentre a breve termine si vende al ribasso e si prova a coprire a livello più basso di prezzo. La maggior parte dei traders fallisce in questa impresa perché non ha la padronanza degli elementi alla base del momentum ideale.
I mercati basati sulla strategia del momentum richiedono sofisticate norme di gestione del rischio per affrontare la volatilità, il sovraffollamento e le trappole nascoste, che vanno a discapito dei profitti. Gli operatori di mercato di norma ignorano queste norme, e non riescono a ottenere profitti straordinari come tutti gli altri. Le norme possono essere ripartite sulla base di cinque fattori: selezione, rischio, entrata, gestione e uscita.

momentum

La corretta selezione dei titoli

Scegliete titoli liquidi quando applicate strategie di momentum. State lontani dalle leve finanziarie o dagli ETF short, poiché le loro oscillazioni di prezzo non seguono con precisione gli indici sottostanti o i mercati a termine, a causa del complesso metodo di finanziamento. I fondi regolari sono degli ottimi veicoli commerciali, ma implicano una minore percentuale di guadagno e perdite più piccole rispetto ai singoli titoli.
Cercate titoli che prevedono lo scambio di più di cinque milioni di azioni al giorno, ove possibile. Molte azioni soddisfano questi criteri, ma anche problemi di basso flottante possono trasformarsi in strumenti altamente liquidi quando il flusso di notizie e le forti reazioni emotive attirano gli operatori di mercato. È possibile scoprire questo tipo di operazioni applicando due semplici scansioni di mercato per:

  1. transazioni che superano almeno il 75% del loro volume medio giornaliero nella prima ora della sessione.
  2. transazioni che superano di almeno cinque volte il loro volume medio giornaliero in quella sessione

Inoltre, fate attenzione alla “moda del momento” quando nuovi prodotti, divisioni o concetti catturano l’immaginazione del pubblico, costringendo gli analisti a buttare via i calcoli e a rifare la stima degli utili. Le aziende biotecnologiche e le aziende tecnologiche di piccola e media dimensione creano una generosa fornitura di story stocks, il che li rende una scelta eccellente per il momentum.

Rigoroso controllo dei rischi

La cupidigia di norma dà vita a riprese e liquidazioni, e a centinaia di modi per garantirsi dei profitti ignorando shakeouts, inversioni e stop running progettati per separare la maggior parte dei traders dal loro denaro. Questo rischio deve essere affrontato in dettaglio, o il momentum fallirà.
Attenetevi agli scenari più promettenti tralasciando la maggior parte delle operazioni popolari. Cercate titoli con un rapporto di rischio/ricompensa di 3:1 o superiore, potete stabilire queste variabili individuando supporti e resistenze che potrebbero entrare in gioco durante l’operazione. Utilizzate le Bande di Bollinger e gli indici di forza relativa per i titoli che raggiungono nuovi massimi, questo per valutare fino a che punto il prezzo può salire prima che sopraggiunga una controtendenza.

Perfetto tempo di entrata

Le migliori operazioni basate sul momentum avvengono in caso di notizie shock, provocando un rapido movimento da un livello di prezzo ad un altro. A sua volta, questo innesca segnali di acquisto o di vendita per gli operatori attenti, che ne approfittano e vengono ricompensati con profitti immediati.

Gestione della posizione aperta

Entrate in posizione in una volta se si è all’inizio di una nuova opportunità e se un punto di stop può essere posizionato vicino al punto di entrata, ma dietro un livello di supporto, come un alto/basso, una linea di tendenza o una media mobile. Scalate di posizione quando un prezzo guadagna già molto terreno, aggiungendo quote una volta che il precedente elemento genera un profitto. Spostate lo stop a pareggio di bilancio non appena si stabilizza oltre i limiti del naturale movimento di controtendenza.
La gestione richiede tempo per essere padroneggiata, poiché tali titoli spesso portano ampi differenziali bid/ask, che richiedono un movimento più ampio in vostro favore per raggiungere un certo profitto, mentre anche ampi intervalli infragiornalieri espongono stops, anche se i fattori tecnici rimangono invariati. Rinviare le nuove quote fino a quando il prezzo non si distanzia abbastanza da far diminuire le probabilità di stop running, controbilancia questo rischio aggiunto.
Valutate bene quanto tempo tenere un’azione perché più a lungo restate in posizione più il rischio aumenta. Il day trading funziona bene con le strategie di momentum, ma costringe gli operatori ad assumere posizioni più elevate per compensare il maggiore potenziale di profitto di più giorni. Al contrario, è meglio ridurre le quantità detenute quando si passa attraverso più sessioni, per consentire un maggiore movimento e un posizionamento di stop più lontano dalla posizione dell’azione in corso.

Uscite Redditizie

Uscite quando il prezzo si muove rapidamente in uno stato di overextension, spesso riconoscibile da una serie di barre verticali sul grafico orario o da una formazione di inversione del prezzo nella terza o quarta deviazione standard di un massimo o minimo di 20 giorni sulla Banda di Bollinger. Fissate gli stop o prendete in considerazione un’uscita cieca quando si toccano gli ostacoli tecnici come una maggiore linea di tendenza o alto/basso. Usate un oscillatore di forza relativa, come Stochastics o l’RSI di Wilder, in uscita o prendendo profitti parziali quando i crossovers segnalano potenziali cambiamenti di tendenza.

Condividi suShare on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter

(* I CFD sono strumenti ad alto rischio. Il 74-89% di investitori perde i propri soldi facendo trading sui CFD. Sii consapevole che potresti perdere i soldi che decidi di investire.)

Vuoi fare soldi col Trading online? Allenati senza rischiare con un Conto Demo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *