Azioni Recordati

azioni recordatiLe azioni Recordati vengono emesse dall’omonimo gruppo farmaceutico  e sono quotate sull’indice FTSE MIB della Borsa Italiana, comprendente le società a maggiore capitalizzazione del mercato azionario italiano. Recordati è un gruppo farmaceutico italiano fondato nel 1926, che si occupa di sviluppare, produrre e commerciare prodotti farmaceutici o di chimica farmaceutica. Con sede a Milano e attività operative nei principali paesi europei (soprattutto in Russia e negli altri paesi del Centro ed Est Europa, in Turchia e negli Stati Uniti d’America), deve la maggior parte del suo fatturato (96,4%) al settore farmaceutico, mentre il restante 3,6% viene dal settore chimico. Il Gruppo Recordati conta oggi più di 4.000 dipendenti, di cui circa 200 ricercatori, mentre i prodotti sono venduti in oltre 130 paesi nel mondo.

Recordati: Info e Contatti

  • Sito Web : www.recordati.it
  • Codice Azione : REC
  • Listini : FTSE MIB
  • Settore : Farmaceutico
  • Sede :  via Matteo Civitali 1 – 20148 Milano

Storico Quotazioni Azioni Recordati

quotazioni azioni recordati

Lo storico delle quotazioni Recordati dice che fino al 2012, dopo gli anni di crisi economica, non ci sono stati movimenti (sia al rialzo che al ribasso) degni di nota, con il prezzo del titolo che ha oscillato sempre intorno ai 5 Euro. A partire dal 2013, invece, il titolo ha fatto registrare un’ascesa inarrestabile, attestandosi oggi intorno ai € 35. I motivi del suo successo stanno negli ottimi risultati economici della società, con il fatturato cresciuto costantemente grazie ad una politica di acquisizioni e licenze esclusive molto azzeccate.

Storico Dividendi Azioni Recordati

dividendi recordati

Nel tempo, i dividendi Recordati si sono dimostrati piuttosto incostanti, ma sempre compresi in un range fra 0,20 e 0,30 Euro per azione.

+

A proposito di dividendi, anche i CFD Recordati consentono di ottenere premi sul capitale disponibile, nel caso in cui si abbiano posizioni d’acquisto aperte nel momento in cui la cedola viene staccata. Ricordate che tale premio può anche essere negativo nel caso in cui, al momento dello stacco del dividendo, si detengano posizioni al ribasso. L’importo del premio sarà in ogni caso rapportato alla leva finanziaria applicata in fase di apertura dal proprio broker.

Investire in Azioni Recordati

Investire in azioni Recordati significa innanzitutto puntare su un’azienda che fa dell’innovazione tecnologica il suo cavallo di battaglia. La società, infatti, investe molto in Ricerca e Sviluppo per i suoi prodotti, assumendo in maniera costante ricercatori scientifici di qualità.

Si può investire in azioni Recordati secondo i canali tradizionali, tramite la propria banca o una Società di Gestione del Risparmio (SGR). In questo caso, ricordate che le azioni potrebbero essere presentate in pacchetti ben diversificati e proposti ai clienti come investimenti con mantenimento consigliato non inferiore a un anno.

Alternativamente, si può investire in titoli REC con il trading online sui CFD Recordati, strumenti finanziari la cui quotazione deriva da quello del titolo sottostante, che nel caso dei CFD Recordati è dato dalle azioni Recordati quotate sulla Borsa Italiana. Per fare trading online sulle azioni tramite CFD occorre accedere ad una piattaforma di trading online, fornita gratuitamente da diversi broker.