Come Investire Efficacemente in Conti Deposito

Ad oggi, il Conto Deposito (CD) rappresenta il miglior investimento per chi non desidera correre rischi e ottenere al tempo stesso dei rendimenti. Il suo “appeal” è dovuto alla sua sicurezza (garantita dal Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi), alla flessibilità di utilizzo e all’assenza (o quasi) di costi. Ma il conto deposito è generalmente l’investimento ideale per chi non vuole investire somme ingenti. Nell’articolo di oggi vorrei darvi un’idea precisa su come investire in conti deposito e cercare di ottenere dei rendimenti dai propri risparmi, senza correre i rischi del mercato azionario.

Oggi il conto deposito viene offerto da tutti i principali istituti di credito italiani attraverso banche online appartenenti al gruppo e appositamente costituite per risparmiare costi e offrire interessi elevati. Visto che sono soggette al controllo della Banca d’Italia le banche che offrono i conti deposito danno al risparmiatore le stesse garanzie degli istituti tradizionali. Il fatto poi che le somme depositate siano coperte, in caso di insolvenza, dal Fondo Interbancario fa sì che questo prodotto finanziario sia assolutamente un deposito sicuro (almeno fino alla soglia di protezione di €100.000 per depositante e per banca!).La tenuta del conto, l’apertura e la sua estinzione sono sempre gratuite. I costi del CD sono decisamente contenuti. L’unica spesa da sostenere è quella che riguarda l’imposta di bollo, pari allo 0,20% del saldo del conto su base annua. Tenete conto che alcune banche online non addebitano quest’onere, pagandolo di tasca propria.

Come Scegliere Un Conto Deposito

Gli istituti di credito offrono una vasta gamma di conti deposito e non sempre è facile orientarsi per la scelta del conto più adatto alle proprie esigenze. Tuttavia, tenete a mente che…

  • oggi la concorrenza tra le varie banche online è molto agguerrita e l’unico fattore differenziante molto spesso è proprio il tasso di interesse riconosciuto. Ciò significa che quello che potrebbe sembrare il miglior conto deposito in un dato momento, potrebbe non esserlo più dopo qualche mese;
  • alcune banche spesso offrono tassi di interesse più vantaggiosi…..a patto di vincolare per un certo periodo le somme versate. Non tutti gli istituti, tuttavia, e non tutti i conti deposito consentono di disimpegnare anticipatamente i propri soldi, con il risultato che a fronte di un tasso di rendimento maggiore corrisponde l’impossibilità di rientrare in possesso delle somme investite prima della scadenza. E questo è un aspetto da considerare con attenzione prima di scegliere.

Ma il principale vantaggio del conto deposito sta nel suo controvalore: esso infatti, a differenza di altri prodotti finanziari, non può mai scendere……ma sale giorno per giorno per effetto degli interessi maturati. Tuttavia è bene ricordare una cosa: anche se stiamo parlando di un conto ad altissimo indice di sicurezza, anche grazie alla presenza della garanzia offerta dal Fondo Interbancario, in caso di default della banca le somme sarebbero comunque congelate per periodi di tempo anche lunghi in attesa che il Fondo Interbancario stesso intervenga. Ecco perché sarebbe opportuno rinunciare a qualche centesimo di punto percentuale di rendimento evitando i conti deposito più redditizi in assoluto, per scegliere quelli che offrono interessi “in linea” con la media o poco distanti. A maggior ragione se consideriamo l’eccessiva burocrazia vigente purtroppo nel nostro paese!

----------------------- INVESTI IN ETF -----------------------

Migliori Broker per il Trading Online

Piattaforme
Min. Deposito
Leva Max
Demo Gratuita
€100
30:1
€1
500:1
€100
30:1
€10
500:1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *