Azioni Apple: 5 Motivi per Vendere

Circa un mese e mezzo fa, Apple (NASDAQ: AAPL) ha fatto notizia in tutto il mondo quando è diventata la prima azienda da $ 1 trilione. Non solo, il colosso di Cupertino ha continuato ad impressionare Wall Street guadagnando oltre il 34% da inizio anno. Chi dice che quello che sale deve per forza scendere?

Azioni Apple: 5 Motivi per Vendere

Strano ma vero, molti investitori non sembrerebbero molto contenti da un rialzo così sorprendente. Sia nei mercati analogici che in quelli digitali, gli “high-flyer” non restano elevati a tempo indeterminato. Ad un certo punto, una correzione sembrerebbe inevitabile. Se ciò si verificasse, il prezzo delle azioni Apple potrebbe risentirne (leggi anche Storia del Titolo Apple).

Ciò non ha impedito agli analisti più ottimisti di ribadire la loro visione a lungo termine sull’azienda americana. Alcuni ritengono che le azioni Apple siano un “buy” una volta che il mercato orso terminerà. Questo perché l’Apple Watch probabilmente riceverà l’approvazione della FDA come dispositivo sanitario.

Azioni Apple: 5 Motivi Per Vendere

Per quanto interessante sia la recente politica adottata da Apple, ciò non significa che porterà ad un aumento del prezzo delle azioni AAPL. Innanzitutto, le ambizioni della società (come ad esempio un’app per la rilevazione del diabete) potrebbero essere impossibili da realizzare. Non sono un dottore, ma pensavo che il diabete riguardasse i livelli di zucchero nel sangue. In tal caso, metterei in dubbio l’accuratezza di un’applicazione per il diabete poiché non è possibile analizzare il sangue con un dispositivo come uno smartphone o uno smartwatch!

Altro elemento interessante è che le aziende sono notoriamente “avare”, nel senso che non hanno intenzione di spendere un dollaro in più per i loro dipendenti di quello che devono. Target (NYSE: TGT) provò una volta un approccio simile con i prodotti Fitbit (NYSE: FIT): non funzionò, poiché i dispositivi sanitari indossabili non sono adatti a tutti.

A prescindere da quanto detto, vediamo ora altri cinque motivi per cui conviene vendere le azioni Apple.

Azioni Apple: 5 Motivi Per Vendere – Picco degli Smartphone

Non è un segreto che l’ultra-popolare iPhone rappresenti il più grande “money maker” di Apple. Inoltre, non è un segreto che siamo nel mezzo del picco degli smartphone. L’impennata del prezzo delle azioni Apple dimostra che l’azienda ha finora svolto un ottimo lavoro rispondendo bene a questa sfida.

Ma tutto ciò non è un bene. Anzi. Il mese scorso, Bloomberg Businessweek ha illustrato l’allarmante calo della crescita delle vendite di smartphone destinati al mercato internazionale. Peggio ancora, l’azienda sembrerebbe non avere nessuna soluzione praticabile all’orizzonte. Il motivo principale è che i produttori di smartphone come Apple e Samsung Electronics (OTCMKTS: SSNLF) non possono più accedere a nuovi mercati. Il mercato cinese, quello più attraente, è oggi dominato dagli (ottimi) smartphone prodotti in patria. E il governo cinese è ovviamente propenso ad incentivare il mercato interno piuttosto che quello estero, soprattutto dopo la recente guerra commerciale con gli Stati Uniti (leggi anche 7 Azioni Da Comprare in Caso di una Guerra Commerciale).

Un altro problema è l’apatia dell’utente. Dopo l’euforia iniziale, ci si rende conto che uno smartphone rimane uno smartphone. Mentre alcuni fanatici di Apple attenderanno in fila per l’ultima versione dell’iPhone, la maggior parte delle persone si accontenta dei propri telefoni. Ciò mette un freno a lungo termine sulle azioni Apple.

Azioni Apple: 5 Motivi Per Vendere – Prodotti Poco Entusiasmanti 

Con l’approvazione della FDA (Food and Drug Administration), il nuovo Apple Watch avrà sicuramente un certo impatto sui mercati. Il problema potrebbe essere la grandezza dell’impatto.

Basta analizzare qualche numero. Siamo al 75% nell’anno fiscale della società, eppure l’iPhone rappresenta ancora oltre il 60% delle entrate totali. In realtà, questa cifra è aumentata nonostante il picco dello smartphone. L’anno scorso, le vendite di iPhone erano appena superiori al 60% di tutte le vendite.

E gli altri prodotti? Non si avvicinano nemmeno. Su base annua, la crescita trimestrale per i computer Mac è scesa al 2% dal 2013. Per iPad, questa valore è diventato addirittura negativo, con una perdita del 6%. Tutti gli altri prodotti hanno una media di crescita dell’11%.

Numeri ancora inferiori all’iPhone, che ha una media del 14%.

Mentre i critici possono controbattere che la categoria degli altri prodotti è salita alle stelle negli ultimi sei trimestri, questo segmento non ha mai raggiunto più dell’8,6% dei ricavi totali trimestrali dal 2012. A questo proposito, questa allocazione dell’8,6% è stata raggiunta nel primo trimestre del 2012.

Attualmente, quindi, le azioni Apple non hanno un vero e proprio catalizzatore di entrate che non siano quelle riguardanti l’iPhone.

Azioni Apple: 5 Motivi Per Vendere – Azione “Commoditizzata”

Molti analisti sono poco propensi ad avere una filosofia rialzista sul titolo AAPL. Strano a dirsi, visto che stiamo parlando di una società ha recentemente raggiunto la capitalizzazione di mercato senza precedenti di $ 1 trilione.

Ma, come sempre, non bisogna lasciare che le emozioni influenzino il nostro punto di vista: la Apple Inc. è una società di elettronica di consumo e questo rende le azioni Apple “commoditized”, un termine utilizzato a Wall Street per indicare un processo in cui beni o servizi diventano relativamente indistinguibili dalle offerte concorrenti nel tempo. In generale, i prodotti “commoditizzati” all’interno di categorie specifiche sono così simili tra loro che l’unica caratteristica distintiva è la determinazione del prezzo.

E i concorrenti non stanno certo a guardare. Ad esempio, Samsung ha recentemente infranto lo stallo dell’innovazione degli smartphone con un concetto davvero eccitante: commercializzare un telefono pieghevole.

Apple è invece troppo statica, sfornando più o meno la stessa cosa ogni anno. Il che è un problema per due motivi: in primo luogo, i prodotti Apple sono generalmente più costosi rispetto alla concorrenza, e secondo, i rivali producono prodotti più interessanti e rilevanti.

In questo contesto, possiamo definire le azioni Apple sopravvalutate.

Azioni Apple: 5 Motivi Per Vendere – Prodotti Ciclici

Uno dei principali fattori che può tenere lontano un investitore dalle azioni Apple in questo momento è il ciclo del prodotto del settore. Ogni decennio circa, una società domina completamente la propria categoria di prodotti. Tuttavia, nessuna compagnia è rimasta sul trono indefinitamente.

Il miglior esempio è Sony (NYSE: SNE). Durante gli anni ’80, questa azienda sembrava dieci spanne sopra le altre. Il popolare walkman era sinonimo di musica portatile per la semplice ragione che ha praticamente inventato questo concetto. Apple ha semplicemente reso il walkman obsoleto grazie al suo iPod, concludendo di fatto il regno di Sony.

Penso che sia rischioso credere che lo stesso non possa accadere con Apple. Come abbiamo discusso in precedenza, i suoi concorrenti stanno producendo prodotti più interessanti. In termini di risultati, la società non ha trovato nulla di simile ad un’alternativa per il suo iPhone.

Inoltre, l’elettronica di consumo è piena zeppa di icone rese irrilevanti. Non pensate nemmeno per un secondo che qualsiasi azienda sia esentata da questo concetto.

Azioni Apple: 5 Motivi Per Vendere – Trade Troppo “Ovvio”

Posso capire perché così tanti investitori vogliono accumulare azioni Apple: si tratta di un cavallo vincente che tutti amano. Se guardiamo l’altra faccia della medaglia, però, sta diventando un trade troppo ovvio.

Non sono sicuro che acquistare AAPL valga più la pena. E anche se la società sta cercando di diversificare il suo flusso di entrate, ha solo un prodotto di punta. E se l’iPhone dovesse subire un brusco calo per uno o due trimestri, le azioni potrebbero precipitare in fretta.

Ricordiamo che l’Apple HomePod, lo speaker smart Apple con Siri integrato, è un prodotto tecnicamente brillante, ma non ha avuto il successo sperato con i clienti. Come sempre, quindi, tutto dipenderà dall’iPhone.

Azioni Apple: Dividendi

Le azioni Apple hanno oggi dividendi interessanti, che sono aumentati in maniera costante negli ultimi anni. Solitamente, i dividendi vengono staccati a Maggio e Agosto. L’ultimo dividendo è pari a poco più di 73 centesimi di dollaro per azione e ovviamente vengono calcolati in base ai risultati dall’azienda: ciò significa che in previsione di un investimento vanno considerati anche dei dividendi in crescita costante.

(* I CFD sono strumenti ad alto rischio. Il 74-89% di investitori perde i propri soldi facendo trading sui CFD. Sii consapevole che potresti perdere i soldi che decidi di investire.)

Vuoi conoscere e seguire valide strategie di Trading? Ecco IL CORSO giusto da seguire!
... Dopo il Corso, allenati senza rischiare con un Conto Demo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *